ACG – Autorizzazione di Carattere Generale

L'art. 272 comma 2 del D. Lgs. n. 152/2006 e s.m.i. prevede che, per particolari tipologie di attività o impianti, l'Autorità Competente emani provvedimenti di autorizzazione di carattere generale per le emissioni in atmosfera. Tali attività sono dette "in deroga" e sono elencate nella Parte II dell'Allegato IV alla Parte Quinta del D. Lgs. n. 152/2006 e s.m.i.

Il gestore dell'azienda, in cui sono presenti esclusivamente attività in deroga, è tenuto ad inviare - almeno 45 giorni prima dell'installazione o della modifica che intende effettuare sull'impianto - la domanda di adesione all'autorizzazione in via generale al SUAPE del Comune ove è sito lo stabilimento utilizzando la modulistica predisposta dal Servizio. È facoltà del gestore non avvalersi dell'AUA (nel qual caso tale volontà va espressa in sede di presentazione della domanda al SUAPE) qualora l'attività in questione necessiti della sola autorizzazione in via generale per le emissioni in atmosfera.

La Regione Umbria con Determinazione Dirigenziale n. 12724 del 29/11/2017 ha adottato l'Autorizzazione di carattere generale per le emissioni in atmosfera provenienti da stabilimenti con impianti ed attività in deroga.

 

Il D. Lgs. n. 183/2017, entrato in vigore in data 19/12/2017, ha esteso i termini di validità delle adesioni alle autorizzazioni di carattere generale (elenco ditte autorizzate) da dieci a quindici anni. I nuovi termini di validità si devono intendere applicati non solo alla D.D. 12724/17 ma anche alle adesioni alle precedenti autorizzazioni di carattere generale adotatte dalla Regione (DGR 567/2003) o dalle allora competenti Province di Perugia (D.D. 5426/2012) e Terni (D.D. 637/2012) purché non scadute alla data del 19/12/2017.

 

La Regione Umbria - Servizio Sostenibilità Ambientale, Valutazioni ed Autorizzazioni Ambientali, nel procedere ad una graduale separazione delle autorizzazioni dei singoli impianti ed attività di cui all'art. 272, comma 2, elencati nell'Allegato IV - Parte I del D.Lgs. n. 152/2006, ha adottato due distinte Autorizzazioni di Carattere Generale (ACG), ai sensi dell'art. 272, comma 2 per ogni singolo impianto ed attività omogenee, e precisamente:

  • Con DD n. 4146 del 05/05/2021 per attività di lavorazione meccanica dei metalli comprendenti le seguenti lavorazioni:
    • Lavorazioni meccaniche dei metalli con consumo complessivo di olio (come tale o in frazione oleosa delle emulsioni) uguale o superiore a 500 kg/anno (in riferimento all'Allegato IV lettera oo);
    • Attività di pulizia/meccanica/asportazione effettuata su metalli e leghe metalliche;
    • Attività di saldatura di oggetti e superfici metalliche e taglio dei metalli e leghe metalliche (in riferimento all'Allegato IV lettera hh);
  • Con DD n. 4297 del 10/05/2021 per attività di lavorazione impianti e attività di riparazione e verniciatura di carrozzerie di autoveicoli, mezzi e macchine agricole con utilizzo di impianti a ciclo aperto e utilizzo complessivo di prodotti vernicianti pronti all'uso giornaliero massimo complessivo non superiore a 20 kg (in riferimento all'Allegato IV lettera a).

Pertanto tutti i gestori che intendono realizzare nuovi stabilimenti, modificare stabilimenti esistenti, nonché rinnovare le autorizzazioni già acquisite, ove sono presenti impianti e/o si svolgono attività di cui alle due nuove ACG DD n. 4146/2021 e DD n. 4297/2021, devono presentare domanda di adesione in riferimento alle Determinazioni Dirigenziali citate utilizzando rispettivamente la modulistica approvata con gli atti medesimi.

Gli impianti e le attività di cui sopra non sono più ricomprese nella ACG DD n. 12724/2017.

 

 

PAGAMENTO ONERI ISTRUTTORI PER DOMANDA DI ADESIONE ACG

Con D.G.R. 29 dicembre 2015 n. 1656 (Allegato) la Giunta Regionale ha approvato gli oneri dovuti alla Regione dai soggetti che presentano istanze per i Titoli autorizzativi di competenza regionale.

Il Pagamento degli oneri istruttori pari ad Euro 150,00, da effettuare alla presentazione delle istanze, dovrà essere eseguito attraverso la piattaforma PAGOUMBRIA, disponibile al seguente link:

https://pagoumbria.regione.umbria.it/accedendo dalla home page ai Pagamenti Spontanei, selezionando l'Ente: Regione Umbria e infine cliccando sul link "Spese istrutt.: Scarichi, Emiss.in Atm., Fanghi dep".

Per assistenza nell'utilizzo della piattaforma PAGOUMBRIA si prega contattare UMBRIA DIGITALE ai seguenti recapiti:

Il Numero Verde è attivo dal Lunedì al Giovedì   dalle ore 08.00 alle 18.00 e il venerdì dalle ore 8:00 alle 14:00.