VINCA - Valutazione di incidenza

La Valutazione di Incidenza Ambientale (V.Inc.A.) è una delle misure più significative per la realizzazione della rete Natura 2000, introdotta dalla Direttiva 92/43/CEE "Habitat".

 

Essa, se correttamente realizzata ed interpretata, costituisce lo strumento per garantire, dal punto di vista procedurale e sostanziale, il raggiungimento di un rapporto equilibrato tra conservazione soddisfacente degli habitat e delle specie ed uso sostenibile del territorio.

 

La Valutazione di Incidenza Ambientale è il procedimento di carattere preventivo al quale è necessario sottoporre qualsiasi piano, programma, progetto, intervento od attività (P/P/P/I/A) che possa avere incidenze significative su un sito della rete Natura 2000, singolarmente o congiuntamente ad altri piani e progetti e tenuto conto degli obiettivi di conservazione del sito stesso.

 

Riguardo al campo geografico di applicazione, la necessità di redigere una valutazione di incidenza non è limitata ai piani o progetti ricadenti esclusivamente all'interno dei siti Natura 2000, ma anche alle opere che, pur sviluppandosi al di fuori di tali aree, possono comunque avere incidenze significative su di esse.

 

Il corretto espletamento della procedura relativa alla Valutazione di Incidenza Ambientale richiede che si considerino eventuali effetti congiunti di altri piani o progetti per valutare gli impatti cumulativi che spesso si manifestano nel tempo. Inoltre è opportuno considerare le possibili misure di attenuazione e le soluzioni alternative per limitare le incidenze che il progetto può avere sul sito in esame compromettendone l'integrità strutturale e funzionale.

 

Nel caso in cui l'opera in esame, ricadente in un sito Natura 2000, rientri nella categoria di interventi che debbano essere assoggettati alla Valutazione di Impatto Ambientale (V.I.A.) tale procedura deve comprendere al proprio interno gli elementi specifici che identifichino le possibili incidenze negative, sulle specie e sugli habitat per le quali il sito è stato designato.

 

Le indicazioni tecnico-amministrativo-procedurali per l'applicazione della Valutazione di Incidenza sono dettate nelle Linee Guida Nazionali per la Valutazione di Incidenza (VIncA) - Direttiva 92/43/CEE "HABITAT" articolo 6, paragrafi 3 e 4, adottate in data 28.11.2019 con intesa, ai sensi dell'articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, tra il Governo, le regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano (Rep. atti n. 195/CSR 28.11.2019) (19A07968) (GU Serie Generale n.303 del 28-12-2019).

 

Con D.G.R. n.360 del 21/04/2021 le "Linee guida Nazionali per la valutazione di incidenza (VIncA)" sono state recepite dalla Regione Umbria. 

 

Per informazioni sulla normativa vigente clicca qui

Per informazioni sullo stato dei procedimenti in corso sezione procedimenti

Per documentazione relativa ai Piani di gestione dei siti Natura 2000 clicca qui

 

Per quanto concerne P/P/P/IA che interessano la ZSC/ZPS IT5210071 "Monti Sibillini (versante umbro), qualora i medesimi non siano sottoposti a procedure di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) o di Valutazione Ambientale Strategica (VAS), la procedura relativa alla Valutazione di Incidenza Ambientale (VIncA) è affidata all'Ente Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

 

Per informazioni relative alla presentazione dell'istanza di VIncA all'Ente Parco Nazionale dei Monti Sibillini clicca qui

Per informazioni sullo stato dei procedimenti relativi alle VIncA di P/P/P/I/A che interessano la ZSC/ZPS IT5210071 "Monti Sibillini (versante umbro) clicca qui


 

 

 

 

Sezione Procedimenti

Contatti

Servizio Foreste, montagna, sistemi naturalistici e Faunistica-venatoria
Via Mario Angeloni, 61 - 06124 Perugia
dott. For. Francesco Grohmann
Sezione Aree protette e tutela e valorizzazione sistemi naturalistici
Via Mario Angeloni, 61 - 06124 Perugia
dott.ssa Mariagrazia Possenti
Tel. 075 5045793
Fax 075 5045565